Si è verificato un errore nel gadget

domenica 16 ottobre 2016

Olginate: Emanuele Locatelli e Mirko sangalli prima unione civile in paese, 'il nostro amore riconosciuto'

Olginate: Emanuele e Mirko prima unione civile in paese, 'il nostro amore riconosciuto'


“Oggi è una giornata speciale e una grande vittoria perché il nostro amore viene finalmente riconosciuto”. Emanuele Locatelli e Mirko Sangalli hanno sottoscritto la loro unione civile – la prima celebrata in paese - nella mattinata di oggi, venerdì 14 ottobre, all’interno dell’aula consigliare del comune di Olginate.

Di fronte all’ufficiale di stato civile - l’ex assessore ai servizi sociali Patrizia Martinoli, che gli è stata accanto nel lungo percorso che li ha portati a tagliare l’atteso traguardo – i due giovani olginatesi hanno pronunciato il loro “sì”, dopo essersi dichiarati consapevoli dei diritti, dei doveri e degli obblighi che derivano dalla costituzione dell’unione civile, in base all’articolo 1 (commi 11 e 12) della legge 20 maggio 2016 n. 76, nota come “legge Cirinnà”.
Giunti in Comune visibilmente emozionati, Emanuele e Mirko hanno trovato ad attenderli parenti e amici, gioiosi e commossi nel partecipare ad una cerimonia che, seppur nella sua semplicità, ha avuto per la coppia un significato speciale.

“La legge così come è ora presenta aspetti che possono essere migliorati, ma è importante perché ci consente di essere riconosciuti a tutti gli effetti” ha spiegato Emanuele. “Ci siamo subito informati presso gli uffici comunali sulle modalità per arrivare a questo risultato, ringraziamo Patrizia Martinoli e il sindaco Marco Passoni per averci supportato, unitamente a Manuela Scaccabarozzi”. Nel 2015 i due olginatesi avevano sottoscritto un “contratto di convivenza” di fronte ad un notaio, per mettere nero su bianco la volontà di provvedere al reciproco mantenimento e all’assistenza morale e materiale in caso di bisogno.

Con la firma di oggi – unitamente a quella dei testimoni Michele e Massimo – hanno accettato l’acquisizione degli stessi diritti e l’assunzione dei medesimi doveri, nonchè l’obbligo reciproco all’assistenza morale e materiale e alla coabitazione.
Articoli e commi hanno poi lasciato spazio alle emozioni, con uno scrosciante applauso di parenti e amici e il bacio tra Emanuele e Mirko, a coronare una mattinata indimenticabile.







venerdì 21 marzo 2014

giovedì 27 febbraio 2014

Emanuele Locatelli Scrittore poesia due ruote speciali, energia poesie 2007

Due Ruote Speciali.

Com’è diverso il mondo, visto da qui
Gli orizzonti,
Sono troppo bassi
La gente è,
Troppo veloce,
Troppo imbranata,
Troppo alta,
Troppo sbadata,
Meravigliata,
Poco altruista.
Due ruote sole,
Non bastano a far girare il mondo.
Le vie e i sentieri, sono
Troppo stretti, o troppo larghi,
Troppo ripidi e pericolanti.
“se fosse solo questo!!!”.
I pargoli, mi osservano,
Stupiti e meravigliati,
Disgustati- che mal educati.
È un mondo pericoloso la realtà di un inabile…
È un mondo troppo complicato,
Poco razionale, e
Questo mi fa star male.
Mi sembra di girare all’infinito.
A volte queste ruote, corrono,
Più veloci del mondo.
Quanti capogiri,
Quante fermate inaspettate,
Quanti muri innalzati.
Girare- girare- girare-
Faticare, viaggiare,
innervosirsi,
sorridere alla vita,
guardare il pavimento;
sentire dire: “non guardare!”.

mercoledì 29 gennaio 2014

Antologia Poetica Parole di Vita 2014 di Emanuele Locatelli Scrittore

Progetto:
antologia poetica PAROLE DI VITA 2014 DÌ emanuele locatelli e autori vari.

Vuoi pubblicare le tue poesie gratis in una raccolta poetica e fotografica dedicata a scrittori, poeti, fotografi amatoriali e professionisti.
Le Poesie Inerenti al concorso saranno pubblicate in ebook e magari un giorno anche in un formato cartaceo.
Invia le tue poesie in formato word “ Times New Roman” dimensioni tredici.
Invia tre poesie a emanuelelibero@yahoo.it
Inserisci assieme alle poesie e o alle fotografie la seguente dichiarazione.
Dichiaro che in base al D. L. G 196 del 2003 le seguenti opere sono frutto del mio solo frutto ingegno e creazione, in base a tale decreto autorizzo alla pubblicazione a norma e tutela di legge.
in base al D. L. G 196 del 2003 l’autore stesso dichiara che le opere sono frutto di sua invenzione e creazione, l’autore autorizza in forma contrattuale alla pubblicazione senza nulla chiedere né volere né pretendere.
Ogni Autore si riserva i diritti delle proprie opere presenti Nell’antologia, ne è vietata la riproduzione e la vendita, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autori.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n.633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione.
In base al Decreto legge 196 del 2003 Ogni Autore si Riserva i Diritti D’autore senza nulla chiedere e volere
delle proprie opere e né è vietata la riproduzione senza l’autorizzazione degli autori stessi.
Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Emanuele Locatelli Scrittore .
In Base al DLG 196 del 2003 mi riservo tutti i diritti riservatati
alla pubblicazione condannano a norma di legge chi viola tale decreto.

Copyright
█║▌║▌║││█║▌║▌║
© OFFICIAL PROFILE 2014 Emanuele Locatelli Scrittore

Grazie
Emanuele Locatelli


antologia poetica i volti dell'amore 2014 progetto

Progetto:
antologia poetica i volti dell'amore 2014 DÌ emanuele locatelli e autori vari.

Vuoi pubblicare le tue poesie gratis in una raccolta poetica e fotografica dedicata a scrittori, poeti, fotografi amatoriali e professionisti.
Le Poesie Inerenti al concorso saranno pubblicate in ebook e magari un giorno anche in un formato cartaceo.
Invia le tue poesie in formato word “ Times New Roman” dimensioni tredici.
Invia tre poesie a emanuelelibero@yahoo.it
Inserisci assieme alle poesie e o alle fotografie la seguente dichiarazione.
Dichiaro che in base al D. L. G 196 del 2003 le seguenti opere sono frutto del mio solo frutto ingegno e creazione, in base a tale decreto autorizzo alla pubblicazione a norma e tutela di legge.
in base al D. L. G 196 del 2003 l’autore stesso dichiara che le opere sono frutto di sua invenzione e creazione, l’autore autorizza in forma contrattuale alla pubblicazione senza nulla chiedere né volere né pretendere.
Ogni Autore si riserva i diritti delle proprie opere presenti Nell’antologia, ne è vietata la riproduzione e la vendita, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autori.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n.633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione.
In base al Decreto legge 196 del 2003 Ogni Autore si Riserva i Diritti D’autore senza nulla chiedere e volere
delle proprie opere e né è vietata la riproduzione senza l’autorizzazione degli autori stessi.
Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Emanuele Locatelli Scrittore .
In Base al DLG 196 del 2003 mi riservo tutti i diritti riservatati
alla pubblicazione condannano a norma di legge chi viola tale decreto.

Copyright
█║▌║▌║││█║▌║▌║
© OFFICIAL PROFILE 2014 Emanuele Locatelli Scrittore

Grazie
Emanuele Locatelli


giovedì 9 gennaio 2014

Emanuele Locatelli Scrittore: Immenso Splendido Puntino Poesie D'amore di Emanue...

Emanuele Locatelli Scrittore: Immenso Splendido Puntino Poesie D'amore di Emanue...: Immenso splendido puntino. È in atto .. Un’enorme caccia al tesoro che comprende tuttora   tutto il creato. Siamo tutti a cerca...

poesie di emanuele locatelli scrittore immenso splendido puntino poesie d'amore

Immenso splendido puntino.

È in atto ..
Un’enorme caccia al tesoro
che comprende tuttora  
tutto il creato.
Siamo tutti a cercare
quel piccolo e immenso
splendido puntino
dal nome innominato…
“…Dio…”
Abbiamo guardato nel cielo e
non lo abbiamo trovato
abbiamo setacciato l’intero pianeta
dalla sabbia del deserto
alle verdi onde del mare, abbiamo
guardato nel fuco e ci siamo scottati,
abbiamo scrutato il sole e ci siamo accecati,
abbiamo spaccato pietre nella speranza
di trovare in semplice indizio, ma nulla.
In pratica abbiamo passato a setaccio l’intero pianeta
ma non lo abbiamo trovato.
Abbiamo cercato nei boschi e nelle varie città
ai confini dell’immenso
e della realtà
nel cielo stellato e
oltre i limiti dell’immaginazione ma
non lo abbiamo trovato e cocciuti
abbiamo continuato a cercare.
Siamo passati persino a cercare
nelle parole  e nel singolare
nelle filosofie alle teologie
nel razionale, al mistico, all’irrazionale,
nell’ignoto, e nel passato
al silenzio e allo sconosciuto buco nero,
al piacere di una festa e nelle più tormentate emozioni,
nell’amore, nella gioia e nell’assurda disperazione
ma nonostante tutto non lo abbiamo trovato
eppure è qui… c’è sempre stato.
L’unico indizio è il silenzio, ascoltare
nel silenzio il respiro della sua voce
e lo ammetto lo si riesce a udire…
abbiamo indagato per millenni e millenni
con la sola speranza di trovare il suo regno e
di esser degni della sua promessa
l’immortalità in una terra promessa
solo due indizzi il signore ci ha dato
la fede e la speranza oltre la temperanza e la carità nella vita
ed
è compreso l’estremo atto, il
sacrificio…
ogni tanto si sente quando c’è vento
uno strano silenzio e un respiro
ritmico, simile al battito di un cuore
e penso sia la voce del signore.
Abbiamo cercato per tutto il creato
a volte trascurando l’anima
che lui stesso ci ha donato
ma non abbiamo guardato
nel luogo più scontato dal nome
diverso per ciascuno di noi esseri umani
non abbiamo guardato dentro di noi.
Dio c’è, c’è sempre stato, non so dov’è
ma c’è e a volte penso che sia dentro di me
nella mia anima.
Questa frase è per far chiarezza
io sono Emanuele e non sono
il Signore, l’anima
È una cosa e l’essenza sono io.
Io sono Umano e mortale e
mi aspetto la mia ricompensa
promessa da Dio…
la vita eterna, l’immortalità,
in una terra promessa. 
  
Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


domenica 29 dicembre 2013

Emanuele Locatelli Scrittore: Il Vip Del Giorno Poesia di Emanuele Locatelli Scr...

Emanuele Locatelli Scrittore: Il Vip Del Giorno Poesia di Emanuele Locatelli Scr...: IL VIP DEL GIORNO. La vanagloria il voler conquistare il farsi desiderare non voglio conquistare io. Certa gente mi vuole con...

Il Vip Del Giorno Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

IL VIP DEL GIORNO.

La vanagloria
il voler conquistare
il farsi desiderare
non voglio conquistare io.
Certa gente
mi vuole conquistare
vuol conquistare il mio mondo
morire ricchi
farsi ricordare
per il proprio corpo.
Io voglio scalare il mondo
non sono un megalomane
perché quel che intendo io
è quello che poca gente apprezza
ama.
Scalare i monti
toccare la nuda roccia
sentire la voce nel monte.
Cosa me ne faccio dei soldi nel requiem?
La gente vuol conquistare.
Io voglio far conoscere
sì far conoscere
a che mi crede
questo dolore
che si potrebbe…
a tutti i costi evitare.                                 

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it




La Magia della Luna Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

La Magia Della Luna.

È notte …
Dalla finestra in soffitta
si rispecchia sui muri la luna
Pare giorno ..!
Le statue sui muri, gli oggetti
le maschere africane e le cose
sembran prender vita
così come per magia;
forse la luna è fatata.
E io ballo ..
Ballo libero fra queste parole
piroetto nel vento
con la musica è festa.
Un gufo silente ed una vecchia cicala
festeggian cantando
la prima notte d’estate.
È estate ed io ballo come un bambino
in soffitta di notte.
La luce della luna sui muri
la cicala e quel vecchio gufo silente
Dan vita a un concerto
D’estrema raffinatezza.
È musica, è festa
È notte e io dovrei dormire.
La magia della luna ..
E ballo, piroetto sui muri
E nel vento
è festa, è estate, è luce d’incanto
è la magia della luna
che zitta maestosa sta lì a guardare.

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it



il siero della vita poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

Il siero della vita.

Quando capisci
l’importanza della vita
dal fiore che nasce
alla farfalla che vola,
al bambino che cresce
all’anziano che s’innamora
dalla donna che piange
alla bambina che sboccia
e in un fior fiore
vola in alto
leggera e lucente come una farfalla,
allora il tuo cuore
batte, batte d’amore
e non serve speranza
non serve conforto
perché tu in quel momento
sei entrato a far parte
del grande cerchio
nell’immenso gioco della vita
nel girotondo del creato,
uno zefiro di vita ti attende.
Così impari ad amore
persino il tuo peggior nemico
a saltare e a volare in alto
nel tuo piccolo angolo
nell’universo,
in quell’attimo tu entri a far parte
di un immenso mistero
che davanti ai tuoi occhi
si svela senza peccato
il grande mistero della vita
la domanda che tutti ci poniamo:
qual è il mio scopo?
Ti assicuro amico mio
che non è facile scoprirlo
ma nemmeno difficile
e ora ti do un consiglio
non cercare tanto lontano
il sentiero che conduce alla vita
è dentro di noi
e quel che ti posso dire
è ascolta in silenzio
la tua voce
lei ti parlerà,
ascoltala è lei che ti guiderà
sentirai la voce della sapienza
e ti parlerà una sola volta
non sari costretto ad ascoltarla
ma ti assicuro che se non lo farai
te ne pentirai per tutta la vita
perché nel grande mistero della vita
c’è anche la pace eterna.
Riempiti d’amore e
ascolta il tuo cuore
poi apri le ali e
impara a volare,
io sarò lì a metà cielo
pronto per andare oltre.
                                                                               
Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it





venerdì 27 dicembre 2013

Musica Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


Musica.

Guardarti
mentre dormi la mattina
sentire la tua voce mentre canti
guardare i tuoi occhi quando ridi
è gioia, è bello, è un canto,
è musica…
Accarezzare le tue mani
nella doccia
mentre mi spalmi
il sapone sulla schiena
abbracciarti forte e ancora
per poi fare l’amore
è un canto, è un battito, è immenso,
è musica…
Va oltre!
Dormire nel lettone accanto a te,
baciare le tue labbra
sentire il tuo sapore
è sale, è cuore, è immenso, è senza parole,
è musica,
mi fa battere più forte il cuore,
mi fa sentire sempre e più vivo,
ti fa restare sempre più amore
mi fa dire sempre più: Ti amo!
Mi fa restare sempre senza parole
Ti fa restare sempre nel mio cuore.

“A te, così come sei, bella e per sempre immensa nel mio cuore, amore Ti Amo!”

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


Una Parola D'Amore Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


UNA PAROLA D’AMORE.

Un uomo
può sbagliare…
un uomo deve saper
dimenticare,
ma per farlo
gli serve
un'unica parola
sincera
che arriva dal cuore
“Amore – Scusa del dolore!”
Solo allora
si può
dimenticare e
continuare così a
vivere…
per sempre – insieme - felici.


Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


martedì 17 dicembre 2013

Liberi D'Amare Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

Liberi D’Amare.

Amore, amore splendente
accecante come il bagliore del sole
amore che non può avere volto
pieno di giudizi e pregiudizi
amore senza nome
nascosto, ghettizzato, non dichiarato
amore discriminato, accettato
amore mai violato
amore senza alcun valore morale
legale, né sociale
amore da criminale
da condanna senza reato
amore definito peccato.
Amore immenso, stupendo
grande quanto ingiusto
amore immorale, discriminato
peggio di un appestato.
Amore triste, felice e stanco
amore che non conta, anche se è sempre amore
amore felice, dolente e stanco
amore senza tregua né pietà
amore che nel terzo millennio
dal medioevo a oggi
da vita alo scandalo degli ignoranti
e alla gioia dei razzisti
amore che non avrà mai fine
perché è un amore sincero
non si è liberi d’amare
Quando si è omosessuali.
Sognare d’amare
nascondersi in un locale
soffrire in silenzio
essere stuprati nell’anima e nel corpo
soffrire da dannati
essere discriminati, condannati
allontanati, pestati e violati
buttarsi nel vuoto di un ponte piangendo
soffrire in silenzio
questa è l’umanità di un popolo che
proclama amore.
Ho visto gente morire, soffrire in silenzio
ammazzarsi di nascosto.
Non è giusto ..
Mi vergogno di esser uomo
mi faccio schifo del mio credo
non dico altro ..
Sto zitto in silenzio
come quella gente triste
che finge di non vedere
eppure sono qui
come testimonianza vivente.
Gay, Lesbica, Transessuali e Bisex
che importanza ha?
Liberi d’amare
in un mondo che non ci fa vivere.
Bella l’Italia, bello il mondo!

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


Il Cuore del Mondo Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

Il cuore del mondo.

Quando sono solo, penso …
penso al mondo,
penso al dì là dell’orizzonte…
il mio pensiero va oltre,
dilaga nella pace – nella calma –
nella tranquillità dell’amore…
la pace interiore …
l’armonioso accordo dei sensi.
Ascolto l’accordo, il dolce suonare
in un unico canto, il suono del mondo…
la natura è vita viva e canta per me…
in silenzio io sto ad ascoltare!
Non c’è emozione migliore
della pace interiore…e con questo
posso dire…”Che il silenzio fa rumore!”,
bisogna solo saper ascoltare…in silenzio,
ad ascoltare il silenzio…che canta
initerrottamente la canzone della vita.
Ascolta il battito, il cuore del mondo batte per noi!
                                     
Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it